più cuore, please

installazione: Maria Grazia Tata, intervento sonore: Paolo Turchetti, Galleria Sinopia, Roma

ph. Juan Carlos Gonzalez Santiago 2019

Più cuore, please

L’installazione in cui mi muovo nella performance, è l’opera di Maria Grazia Tata. É composta di frammenti di poesie scritte di donne, prima stampate e dipinte di rosso e poi strappate. M.G. Tata ha fatto anche un libro grande di pagine rosse con tutte le poesie. Questo ho preso e dato al pubblico, che leggeva a voce alta, passando il libro tra tutte le persone, che stavano in cerchio intorno a me e ai pezzettini di poesie. 

C’era il suono di campane e di acqua. Ma anche di parole diventate crespe, come foglie d’autunno. Ho sentito un bisogno di toccarle tutte, come se cercassi una parola persa. 

Erano tutte dallo stesso albero.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s